Guida ai DNS – Conoscerli e sceglierli è fondamentale!


Oggi parliamo (sempre in maniera pratica) di DNS e quali configurare per avere più o meno accesso a tutto il Web, per iniziare giusto due righe su cosa fà il DNS per noi.

Il DNS, ma sarebbe più corretto dire i DNS, sono dei server (interconnessi tra loro) contenenti gli indirizzi IP, prendiamo ad esempio 17.178.96.17, che noi per comodità di memorizzazione conosciamo come  www.apple.com.

La velocità con cui il browser aggancia e poi carica una pagina qualsiasi internet è dovuta anche al DNS, che come avrete capito è un immancabile tramite, salvo che non ricordiate a memoria direttamente ogni indirizzo IP dei siti web che frequentate!

Un semplice esercizio che tutti possono fare vedere quello che ho descritto prima è utilizzare l’applicazione “Utility Network”, presente in ogni Mac con sistema  operativo 10.0 a salire, possiamo fare dele semplici prove tramite lo strumento “Lookup” e scoprire ogni sito internet su quanti IP risulta associato, nel caso di http://www.apple.com, su 3 indirizzi IP.

Cioè che fà per noi un DNS, spiegato tramite Utility Network

Cioè che fà per noi un DNS, spiegato tramite Utility Network

Adesso che dovrebbe essere chiaro cosa fanno materialmente i DNS per noi, vediamo quale scegliere e come può tornarci utile impostarne uno correttamente.

Le possibilità che abbiamo di massima sono tre, nel dettaglio:

DNS del nostro fornitore di accesso

Questi sono praticamente uguali tra loro, vi permetteranno di accedere a tutti i siti web normalmente visibili dall’Italia, ma non a quelli bloccati in tutto il mondo per varie ragioni legali, politiche ed etiche. Se non avete mai toccato nulla sui vostri dispositivi/router questa è l’impostazione che state utilizzando.

DNS liberi

Google DNS ed OpenDNS, sono quelli che vanno per la maggiore, vi permetteranno di accedere a tutti i siti web, anche quelli normalmente “bannati” o indesiderati, personalmente uso quelli di Google, finora veramente reattivi e senza limitazioni.

DNS eticamente controllati

In questa particolare categoria ricadono quei DNS che permettono una navigazione controllata del Web, come ad esempio “OpenDNS Family Shield“, andrà a bloccare la visualizzazione di siti con contenuti pornografici, sessualmente espliciti e di cattivo gusto.

Avete scelto il DNS a voi più consono ed utile? Bene, vediamo come cambiarlo seguendo l’immagine sotto, le parti evidenziate vi guideranno all’obiettivo.

Guida passo passo per la modifica del DNS su Mac.

Guida passo passo per la modifica del DNS su Mac.

Una volta terminata la procedura, premete “OK” e successivamente “Applica”, ed è finita, avrete impostato i DNS da voi desiderati, che saranno subito operativi; non dimenticate di inserire 2 indirizzi IP di DNS, normalmente detti primario e secondario, servono come soluzione di backup, se uno dei due non dovesse rispondere!

DNS ne esistono tantissimi, una veloce ricerca con Google vi porterà ad un’ampia scelta, qui di seguito quelli trattati in questo articolo:

GoogleDNS 8.8.8.8 – 4.4.4.4

OpenDNS  208.67.222.222 – 208.67.220.220

OpenDNS Family Shield 208.67.222.123 – 208.67.220.123

Un saluto ed alla prossima.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...